La pubblicità di Dove NON è razzista

Iscriviti a Luca Donadel

Tutti stanno accusando Dove di aver fatto una pubblicità razzista.

L’immagine che gira è una sequenza di fotogrammi dove una ragazza di colore si toglie la maglia e diventa bianca.

Ma c’è qualcuno che ha visto il video completo prima di giudicare?

GUARDACASO nessuno vi fa vedere l'ultima parte del video in cui la ragazza bianca a sua volta si toglie la maglia e sotto ce ne è una ispanica.

Si tratta quindi di una carrellata di etnie che vuole dimostrare come la crema si adatta a diversi tipi di carnagioni. Fine.

E la cosa più assurda è che la Dove per evitare polemiche si è scusata. Ma di cosa?!

Questo è un massimo esempio di una fake news creata ad arte, rilanciata dai mainstream media e anche da altri videoblogger, per fare volutamente disinformazione.

Montare tutta questa bufala in nome di cosa poi? Del politicamente corretto? Non ha senso.

Iscriviti